Lunga, corta, da Hipster, con pizzetto o baffi alla Dalì, il volto villoso è ormai un must per gli uomini di tutte le età, in grado di regalare fascino e particolarità. Forse per questo piace così tanto anche alle donne. Una moda che sembra ormai essersi trasformata in un irrinunciabile dettaglio di stile. Ma come portare la barba nel modo giusto? Ecco qualche consiglio pratico per uno stile invidiabile.

 

Non è solo una questione di gusti!

Prima di decidere di farti crescere la barba devi pensare alla forma del tuo viso, un po’ come avviene per il taglio dei capelli. I gusti è vero sono importanti ma bisogna trovare in primis lo stile che meglio valorizzi i tuoi punti di forza, dagli occhi alle labbra. Anche perchè è un ottimo modo, non solo per avere un look trendy, ma per dare al volto armonia.

 

Facce da Hollywood

Esistono tanti tipi di volti e molti tipi di barbe, difficile raccontarli tutti. Ma vediamo brevemente le tipologie più comuni prendendo esempio dalle star del mondo del cinema.

  • Viso tondo alla Leonardo di Caprio: in questo caso bisogna creare movimento e spigolosità, il modo migliore per farlo è scommettere sulle lunghezze, meno sulle guance e più lunga sul mento.

 

  • Viso squadrato come David Beckam: è il classico volto con mascelle vistose. In questo caso pizzetto e baffi sono un ottimo aiuto, perché mettono in risalto altri punti del viso, come la bocca.

 

  • Viso oblungo in stile Ben Affleck: tipico di chi ha un volto molto sottile, con mento allungato e una fronte importante. Una barba molto di pochi millimetri, intorno alla bocca su basette e guance è la scelta ideale.

 

  • Viso ovale alla Jude Law: Questo tipo di volto è quasi sinonimo di perfezione. Non esiste la barba più adatta. Lunga, corta con o senza baffi, se madre natura è stata così generosa puoi permetterti veramente qualsiasi stile.

 

Morbida e curata!

Scelta la lunghezza e lo stile è ora il momento di pensare forse all’aspetto più importante: come tenere il viso sempre in ordine Non a caso esistono tanti prodotti per la cura della barba, dalla cera al balsamo, all’olio, da utilizzare quotidianamente. Ricorda uno styling del volto curato è un biglietto da visita che non passa inosservato, per tutto il resto scegli un barber shop di fiducia ed il gioco è fatto!

 

E tu che stile hai? Raccontacelo!